Ancora uno schiaffo al mare di Napoli, a San Giovanni a Teduccio scarico di liquami tra i bagnanti

mare napoli

Scarichi nel mare di San Giovanni a Teduccio, Napoli,  liquami a pochi passi dai bagnanti. Borrelli (Verdi): “Individuare responsabili deve essere una priorità”

“Scarichi illeciti nel mare di San Giovanni. a Teduccio, Napoli. Come segnalato da un cittadino, l’acqua del posto è totalmente inquinata. Ad occhio nudo si vedono le chiazze dei liquami che occupano tutto il tratto. E a pochi metri gruppi di persone si tuffano in acqua. Una situazione pericolosa, non conoscendo la natura delle sostanze presenti in acqua in questo momento. La priorità deve essere quella di individuare i responsabili e punirli, bloccando al più presto gli scarichi. Purtroppo il mare di Napoli è continuamente bersagliato da sostanze nocive. Solo durante il lockdown abbiamo potuto assistere a tutto il suo splendore. Per ritornare a vedere quel colore cristallino occorre un piano di riqualificazione serio e un’azione di contrasto forte contro chi sversa illegalmente.

Non è giusto che, i residenti della zona, non possono godersi un patrimonio del genere. Dobbiamo lottare per riprenderci quello che è nostro”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

Mare ‘sporcato’ tra Napoli e provincia

Mare ‘sporcato’ tra Napoli e provincia, in azione la Guardia Costiera. Nel difficile periodo caratterizzato dall’emergenza epidemiologica, la Direzione Marittima della Campania ha assicurato con costante impegno l’assolvimento dei propri compiti di istituto in materia ambientale, pianificando una mirata ed intensa attività di controllo a tutela e difesa dell’ambiente condotta sull’intero territorio regionale.

 

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.