Nascondeva una pistola pronta a sparare, nei guai la nipote del boss

E’ stata fermata con una pistola in auto e per lei sono scattate di nuovo le manette. Protagonista della vicenda di cronaca è Maria Carfora,  nipote del boss Nicola Carfora detto ‘o fuoco. Nascondeva a Gragnano una pistola pronta a sparare dai carabinieri, aveva una pistola Walther P38 calibro 9, illegalmente detenuta, con 2 cartucce calibro 9 parabellum nel caricatore. Arma e munizioni sono subito state inviate al servizio di controllo balistico per verificare se la pistola ha fatto fuoco di recente.