“Tu non sei razzista, sei str****!”: Maria Rosaria Coppola premiata da Mattarella

“Signora, la sua frase è stata fulminante”: sono state queste le parole con le quali il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha accolto al Quirinale la donna che difese un migrante in Circumvesuviana, Maria Rosaria Coppola. Come riportato da ‘La Repubblica’ infatti, la donna è stata premiata tra gli eroi civili “per il coraggio e lo spirito d’iniziativa con cui ha pubblicamente difeso un giovane straniero vittima di un’aggressione razzista”.

La donna a novembre, mentre viaggiava su un treno, difese un immigrato srilankese dagli insulti razzisti di un giovane passeggero. Il video girato da un terzo viaggiatore divenne virale sui social network e la frase rivolta dalla sessantaduenne al giovane che inveiva, “Tu non sei razzista, sei str…”, è un cult giunto fino al capo dello Stato.