28.1 C
Napoli
venerdì, Agosto 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Rabbia e dolore per Michele, morto dopo 15 giorni di agonia: lascia moglie e 3 figli


E’ morto dopo 15 giorni di agonia all’ospedale Cardarelli di Napoli, Michele Osati, il 47enne colpito da ischemia cerebrale mentre stava lavorando come operaio presso una ditta edile nell’Interporto di Maddaloni. Michele lascia la moglie e tre figli. La notizia ha gettato nello sconforto l’intera comunità di Maddaloni che dal giorno del suo ricovero aveva pregato e sperato per una sua guarigione. Ieri, però, la tragica notizia della sua scomparsa ha profondamente colpito la città di Maddaloni che si prepara a rendergli l’ultimo saluto questo pomeriggio nella Basilica del Corpus Domini.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Il mare di Napoli invaso da topi e liquami, giorno ‘nero’ per i bagnanti

Chiazze di liquami fognari e topi morti sono spuntati nel mare di Nisida determinando un terribile spettacolo per gli...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria