Milik alla Juventus, Adl ha deciso: il polacco a Torino ad una condizione

milik
De Laurentiis ha le idee chiare sulla cessione del suo bomber

Come raccontato nei giorni scorsi il futuro di Arek Milik è sempre più lontano da Napoli. Il mancato rinnovo del contratto pone, di fatto, il centravanti polacco sul mercato. Per lui si è fatto sotto Atletico Madrid, ma Milik, nonostante il blasone del club spagnolo e la prospettiva di lavorare con il Cholo Simeone, preferirebbe restare in un top club di serie A.

A fari non troppo spenti lavora la Juventus, intenzionata ad assicurarsi un centravanti di livello per la prossima stagione da affiancare a Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. Milik andrebbe, dunque, a sostituire, così come accaduto a Napoli, Gonzalo Higuain, in partenza (questa volta definitivamente) da Torino.

La Vecchia Signora, trovato l’accordo con l’ex Ajax, è alla ricerca dell’intesa con Aurelio De Laurentiis. Il patron azzurro chiede per il suo bomber 50 milioni, ma potrebbe accontentarsi di qualcosina in meno. La Juventus, intanto, lavora ai fianchi e cerca di inserire calciatori nella trattativa. Romero e Demiral però non stimolano la fantasia di Adl, che accetterebbe come contropartita tecnica soltanto Federico Bernardeschi. L’esterno della Nazionale piace da impazzire a Rino Gattuso, che lo ha inserito nella lista dei possibili acquisti sulla stessa riga del romanista Under, il cui arrivo a Napoli al momento appare più probabile rispetto a quello dell’ex viola.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK