Minaccia di dar fuoco alla moglie e le incendia l’auto: arrestato stalker di San Giorgio a Cremano

Immagine di repertorio

Minacce, insulti e gesti estremi, era questo l’incubo che era costretta a vivere una donna di San Giorgio a Cremano. Da mesi infatti subiva continue vessazioni da parte del marito, un 36enne del posto con problemi di alcool e droga che nel mese di marzo aveva costretto la moglie a lasciare la loro abitazione.

Purtroppo però, la distanza non ha fermato l’uomo che ha continuato gli atti persecutori verso la donna. Come riportato da ‘Lo Strillone’, un episodio particolarmente significativo è avvenuto lo scorso 2 giugno quando l’uomo si è cosparso di benzina dandosi fuoco con un accendino davanti la nuova abitazione della compagna. Il 36enne, che riportò ustioni di 2° grado a mani e orecchie, fu medicato al Cardarelli.

Successivamente, il 14 luglio, minacciò la donna di incendiarle l’auto e la casa. Promessa che mantenne perlomeno in parte, visto che il giorno dopo la vettura della vittima fu data alle fiamme. Spinta dal timore di rischiare la vita, la donna attualmente coniugata con lui ha denunciato gli episodi ai carabinieri della stazione di San Giorgio a Cremano. Il 36enne è ora in carcere.