Raccontava la sua malattia sui social, Max non ce l’ha fatta: ucciso da un tumore al cervello

Sui social era considerato un personaggio molto noto. I suoi, post e tweet raccontavano con una cadenza quasi quotidiana la sua vita. Una vita pian piano distrutta dalla malattia. “Ho un tumore maligno al cervello, stiamo cercando la migliore soluzione”. – Max Conteddu lo scriveva su Twitter sotto un selfie, ironico e con un velo di sorriso, quel sorriso che non potrà più accompagnare le giornate dei suoi cari. Ma si è, infatti, spento nelle ultime ore. Purtroppo per lui non c’è stata soluzione per salvargli la vita.

L’ultimo post di Max

Max ha smesso di dare sue notizie agli oltre 40mila fan l’8 febbraio. L’ultimo scatto social lo ritrae a letto, ormai debilitato dalla malattia. «Tenete in tasca un po’ di sole. Ne avrete bisogno quando farà buio nella vostra vita». Max in dieci giorni è passato dal buio alla notte fonda ed ora non potrà più condividere i suoi brani con tutti quegli utenti che già amavano le sue parole e che l’hanno seguito anche nel momento più difficile della sua vita.

Sui social era considerato un personaggio molto noto. I suoi, post e tweet raccontavano con una cadenza quasi quotidiana la sua vita. Una vita pian piano distrutta dalla malattia. “Ho un tumore maligno al cervello, stiamo cercando la migliore soluzione”. – Max Conteddu lo scriveva su Twitter sotto un selfie, ironico e con un velo di sorriso, quel sorriso che non potrà più accompagnare le giornate dei suoi cari. Ma si è, infatti, spento nelle ultime ore. Purtroppo per lui non c’è stata soluzione per salvargli la vita

L’ultimo post di Max

Max ha smesso di dare sue notizie agli oltre 40mila fan l’8 febbraio. L’ultimo scatto social lo ritrae a letto, ormai debilitato dalla malattia. «Tenete in tasca un po’ di sole. Ne avrete bisogno quando farà buio nella vostra vita». Max in dieci giorni è passato dal buio alla notte fonda ed ora non potrà più condividere i suoi brani con tutti quegli utenti che già amavano le sue parole e che l’hanno seguito anche nel momento più difficile della sua vita.