Ordinanza anti Covid Mugnano: stretta su fumo, gratta e vinci, abbandono mascherine e sanificazione condomini

mugnano divieti fumare gratta vinci
Divieti imposti dal sindaco di Mugnano

Il sindaco Luigi Sarnataro ha emanato nuove disposizioni per contrastare il contagio da Covid-19 a Mugnano. Ad oggi sono 750 i cittadini colpiti dal coronavirus, perciò la fascia tricolore ha imposto provvedimenti ulteriormente stringenti. Sarnataro ha pubblicato un post sulla sua pagina Facebook: “Divieto di fumare in fila o in prossimità di altre persone anche se all’aperto. Divieto di “grattare” i gratta e vinci all’interno delle tabaccherie.  Divieto del commercio in forma ambulante fino al 3 dicembre. È anche vietato esporre merce in strada Divieto di gettare dispositivi di protezione sul suolo pubblico. Obbligo di sanificare periodicamente negozi, condomini, parchi. È obbligo degli amministratori di parchi e condomini evitare assembramenti nei luoghi comuni. La sosta sulle strisce blu sarà gratuita dalle ore 13 alle ore 08. L’accesso agli uffici comunali è consentito solo previo appuntamento telefonico”

TASK FORCE ANTI-COVID A MUGNANO

L’Amministrazione Sarnataro rinnova la Task Force per l’emergenza Covid-19. A farne parte, oltre al sindaco Luigi Sarnataro, i dottori Daniele Palumbo e Mario Mauriello, la consigliera Daniela Puzone con delega alle questioni legali e la consigliera d’opposizione Luisa Tammaro.

I membri della task force parteciperanno al già costituito Centro Operativo Comunale, di cui fanno parte anche i neo assessori alle politiche sociali, alla protezione civile e alle politiche sanitarie: Carmen D’ausilio, Luisa Zincarelli e Carmine Cirullo. “Ho individuato – sottolinea il primo cittadino – delle figure di alta professionalità, come del resto già feci 6 mesi fa, in grado di aiutarmi nelle decisioni da intraprendere in questa seconda ondata, che purtroppo ha investito con maggior forza il nostro territorio rispetto allo scorso marzo e aprile. Da un lato monitoreremo la situazione dei contagi, dall’altro porremo in essere una serie di iniziative per far fronte sia all’emergenza sanitaria che a quella economica e sociale”.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.