Chiuse piazzette e parcheggi a Villaricca, multe per le violazioni dei sigilli

villaricca chiusura piazzette
L'intervento della Protezione Civile

Chiuse le piazzette di Villaricca, multe salate per le violazione dei sigilli. Ieri pomeriggio il sindaco Rosaria Punzo ha annunciato una stretta al fine di evitare gli assembramenti a Villaricca. Stamattina la polizia municipale con il supporto della Protezione Civile hanno delimitato diverse zone della città. Come la piazzetta antistante allo Chalet di Caprio, il parcheggio del palazzetto dello sport, l’area sosta della Parrocchia San Francesco d’Assisi e la piazzetta cosiddetta Padre Pio. Il provvedimento vuole contrastare il contagio del covid, infatti, nello scorso fine settimana sono stati registrati più di 100 casi.

Questa mattina ho disposto, nel rispetto dell’ordinanza “antiassembramento” che ho firmato ieri, la delimitazione con un nastro delle aree più a rischio, in modo da far capire chiaramente che qualsiasi violazione alle nuove disposizioni sarà sanzionata con multe salate. Un ringraziamento alla protezione civile ed alla polizia municipale per l’impegno profuso“, ha dichiarato il sindaco Punzo.

Nello specifico l’ordinanza impone: “Sono interdetti l’accesso e la sosta nelle seguenti aree del territorio comunale, per tutta la durata della giornata: Piazza G. B. Vico / via Padre Vittorio Di Marino (cd. Rotonda Barnabiti); Piazza Majone; Piazzale antistante II Circolo Didattico “Gianni Rodari”, in via San Francesco d’Assisi; Piazzetta Padre Pio; Parcheggio antistante il Palazzetto dello sport, al corso Italia”

Resta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente
aperti ed alle abitazioni private presenti nelle aree interdette al pubblico.
E’ vietata ogni forma di assembramento in qualsiasi zona o parte del territorio comunale. E’ vietata la sosta ed il consumo di bevande o altri generi alimentari nelle immediate
vicinanze di bar, ristoranti o altri esercizi di vendita da asporto di cibi e bevande,
legittimamente aperti.

IL POST DEL SINDACO SULLA CHIUSURA DELLE PIAZZETTE