12.1 C
Napoli
domenica, Gennaio 23, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Napoli. Stop alle aggressioni al 118, flash mob dei sanitari al Cardarelli


Flash mob del personale medico e infermieristico all’ospedale Cardarelli per mettere fine alla violenza. La manifestazione, come riportato dal Mattino, è avvenuta a seguito delle aggressioni subite negli ultimi tempi da operatori del 118 e da personale in reparto.

NUOVE AMBULANZE E BODYCAM

“La presenza di noi dirigenti qui – ha affermato Mario Forlenza, Direttore Generale dell’Asl Napoli 1 – è un segnale importante. Il nostro personale, e in particolare quello del 118, sta vivendo un momento di paura in cui il solo recarsi sul posto di lavoro diventa difficile”. Tra le proposte presentate per il miglioramento del servizio sanitario dei reparti e delle ambulanze e il contrasto al fenomeno delle aggressioni al personale sanitario impegnato nelle operazioni di primo soccorso, una riguarda le telecamere a bordo e indosso al personale. L’idea è stata approvata dal Prefetto e dal Questore. Per questo motivo, Forlenza sta già provvedendo dal punto di vista organizzativo e della tutela della privacy. La direzione dell’Asl Napoli 1 sta avviando le seguenti misure: l’acquisto di cinque nuove ambulanze, la previsione di quattro ulteriori postazioni del 118 in città entro la fine del 2018, l’installazione di telecamere sulle ambulanze e la dotazione di bodycam al personale del 118.

AGGRESSIONI AL 118

Tra gli episodi sconcertanti accaduti nell’ultimo periodo spicca quello che ha visto il protagonista morire a soli 17 anni. Si chiamava Emanuele Esposito e abitava nei Quartieri Spagnoli. Vittima di un incidente a bordo del suo scooter, ha aspettato agonizzante i soccorsi per diversi minuti. Dopodichè un soccorritore del 118 è stato raggiunto in ospedale da un nugolo di persone esagitate, le quali hanno sequestrato un’ambulanza e sotto minaccia hanno condotto l’operatore sul luogo di un incidente mortale dove erano già presenti altre due ambulanze. Proprio ieri un altro sanitario è stato aggredito con una testata, data con un casco.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Guendalina Tavassi, ore turbolente: scontro con l’ex Umberto e l’ipotesi ‘fuga’ sull’isola

Ore molto turbolente per Guendalina Tavassi. L'ex concorrente del Grande Fratello e del Grande Fratello Vip è stata aggredita insieme al nuovo fidanzato Federico....
- Pubblicità -

Nella stessa categoria