12 C
Napoli
sabato, Dicembre 4, 2021
- Pubblicità -

Bonus spesa, il Comune di Napoli pubblica la procedura per le richieste


Bonus spesa, il Comune di Napoli pubblica il link per le richieste dei cittadini. Pubblicato l’avviso pubblico per la regolamentazione dei criteri e delle modalità per l’accesso al sostegno alimentare a favore di persone e/o famiglie in condizione di disagio economico e sociale causato dalla situazione emergenziale in atto, provocata dalla diffusione del Covid-19.

COME PRESENTARE LE DOMANDE E LA SCADENZA PER IL BONUS SPESA

La domanda potrà essere presentata esclusivamente, utilizzando SPID, CIE e CNS, compilando il modulo online sul sito https://buonispesa.comune.napoli.it e si baserà su un’autocertificazione dei requisiti. Ai fini dell’attribuzione sono considerati prioritari il numero di componenti del nucleo familiare, e l’ordine cronologico di arrivo delle domande.

Le domande possono essere presentate fino alle ore 18:00 del 07/12/2021. Tutte le informazioni sono disponibili nella pagina dedicata sul sito istituzionale: www.comune.napoli.it/buonispesa.

QUANTO SI POTRA’ OTTENERE

L’ammontare del bonus spesa a Napoli varierà in base alla composizione del nucleo familiare (rilevato esclusivamente dall’anagrafe comunale) da un minimo di € 100,00 a un massimo di € 200,00 per ogni nucleo familiare. Il contributo potrà essere utilizzato esclusivamente negli esercizi commerciali convenzionati con il Comune di Napoli, il cui elenco verrà pubblicato sul sito internet dell’Ente, diviso per Municipalità. L’importo complessivo riconosciuto dovrà essere utilizzato solo ed esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità, compresi quelli in promozione, e precisamente.

Quindi prodotti non elaborati di base, prediligendo prodotti campani. Salute e cura della persona ad esclusione di quelli di bellezza.  Pulizia e cura della casa. Prodotti per la cura di bambini e neonati. 

Inoltre non il bonus spesa del Comune di Napoli non è assolutamente spendibile per (a titolo di esempio):

  • alcolici (vino, birra e super alcolici vari)
  • arredi e corredi per la casa (es. stoviglie etc.)

L’erogazione del contributo economico avverrà nei limiti dei fondi complessivamente disponibili e composti dalle somme attualmente messe a disposizione dal Comune di Napoli.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano piange Pasquale, addio al noto ristoratore della fascia costiera

La fascia costiera di Giugliano è stata sconvolta dalla notizia della morte di Pasquale Caputo. Il 55enne era noto...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria