Follia a Napoli, donna molestata in strada: si è salvata grazie alla urla d'aiuto
Follia a Napoli, donna molestata in strada: si è salvata grazie alla urla d'aiuto

Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Lioy poiché alcune persone avevano soccorso una donna che era stata aggredita. I poliziotti, giunti sul posto, hanno appreso dalla vittima che, poco prima, un uomo l’aveva molestata dandosi poi alla fuga all’arrivo di alcuni residenti accorsi alle sue grida di aiuto.

Gli operatori, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, hanno rintracciato l’uomo. Si tratta di un 37enne napoletano con precedenti di polizia, e lo hanno arrestato per violenza sessuale e lesioni aggravate.

Le altre notizie | Invitati in attesa del cantante neomelodico Franco Calone: 38 persone multate a Licola [Articolo del 31 maggio del 2021]

Concerto improvvisato di Franco Calone fermato prima di iniziare. Sono stati beccati mentre aspettavano l’arrivo del cantante neomelodico. I carabinieri hanno condotto controlli anti-covid che hanno portato alla scoperta di 38 ospiti per una comunione in casa. I militari hanno scoperto una band musicale e un buffet. Tra i presenti c’era anche un impossibilitato ad uscire, questa volta non per covid ma per gli arresti domiciliari a cui era sottoposto. Quindi i carabinieri lo hanno sanzionato.

Così si è conclusa una festa per celebrare la comunione di un bambino a Licola. Il padre 32enne aveva organizzato tutto nei minimi particolari e aveva invitato il cantante Franco Calone per intrattenere i numerosi ospiti che intanto avevano raggiunto l’abitazione. Tra essi 10 minorenni. A riportare l’indiscrezione è il quotidiano Il Mattino. Sanzionati i 28 adulti presenti. I carabinieri della stazione di Licola e Monteruscello e quelli della sezione radiomobile di Pozzuoli, dopo aver multato i presenti, ha segnalato il detenuto al tribunale di sorveglianza per richiedere l’aggravamento della misura applicata.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.