Napoli piange Peppone, morto a 26 anni dopo un intervento al cuore

Napoli, il quartiere Sanità piange Giuseppe
Napoli, il quartiere Sanità piange Giuseppe

Giorno di dolore oggi a Napoli per la morte di Giuseppe Verdicchio, il ragazzo di 26 anni del quartiere Sanità che nella giornata di ieri ha perso la vita all’ospedale Monaldi di Napoli, dove era ricoverato per problemi cardiaci. Il giovane si era sottoposto ad un’operazione a causa dei suoi problemi al cuore, ma purtroppo dopo l’intervento è arrivata la drammatica notizia: il 26enne non ce l’ha fatta.

Peppone era molto conosciuto nel suo quartiere per le sue spiccate qualità umane ed era ben voluto da tutte le persone che lo conoscevano. Oggi, alle ore 16, si terranno i funerale presso la chiesa San Vincenzo, nel quartiere Sanità.

Il Rione Sanità piange Gianni, lacrime per la morte del giovane pizzaiolo di Napoli [Articolo del 24 agosto 2020]

Una terribile tragedia ha colpito la comunità di Napoli nei giorni scorsi. Il Rione Sanità piange la morte del giovane Gianni Bacio Terracino. Tantissimi i messaggi di dolore lasciati su Facebook per il piazzaiolo napoletano molto conosciuto e benvoluto da tutti. Gianni lascia moglie e figli piccoli. I funerali si sono svolti ieri nel rione Sanità.

“Non ci posso credere come sia potuto succedere. Amico mio parlavamo spesso in chat, mi parlavi del tuo papà. Che la terra ti sia lieve” si legge sui social. Poi ancora: “Che triste notizia, non si può morire così giovane. Gianni era il classico lavoratore. Un padre sempre attento ed affettuoso.  Napoli perde un suo grande figlio”, scrive un collega.

Tantissimi i messaggi di cordoglio e condoglianze alla famiglia, pubblicati sulla pagina Facebook “Sei del Rione Sanità Se…”. “E proprio vero che vanno via sempre i migliori. Non ci posso credere. Addio Gianni Bacio Terracino, non ti dimenticherò” si legge tra i commenti al post pubblicato sulla pagina. “Siamo cresciuti lo stesso quartiere e amicizia fratellanza buon viaggio amico mio” è il  post di Giovanni.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK