Processo ai narcos dei Lo Russo, sconti di pena per i ras di Miano

Narcos dei Lo Russo, raffica di sconti in appello per i ras di Miano e Chiaiano coinvolti nel maxi blitz che nel novembre del 2017 portò all’esecuzione di oltre quaranta ordinanze di custodia cautelare. In primo grado comminate pene per tre secoli di carcere. Quadro parzialmente modificato in appello (presso la sesta sezione) con numerose pene rideterminate. Da quanto emerse nell’ordinanza – come riportato all’epoca dal gip – c’erano nell’inchiesta le nuove leve della cosca che comandava a Miano, Chiaiano e zone limitrofe.«Non è certamente l’arresto ed il pentimento di Carlo Lo Russo, reggente in epoca recente per un breve lasso temporale, ad aver determinato la fine del clan» scriveva il gip.

Gli affari dei Lo Russo

Nel corso delle indagini operate su due filoni investigativi convergenti, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, furono messe in luce – secondo quanto riferiscono le forze dell’ordine – le attività del clan Lo Russo in ordine al traffico e spaccio di stupefacenti e individuati narcotrafficanti che operavano sfruttando canali di fornitura esteri. Identificati gli spacciatori al dettaglio di cocaina, eroina, marijuana e hashish nei quartieri di Miano, Piscinola, Marianella e Chiaiano e nel rione Don Guanella e documentati alcune centinaia di episodi di spaccio; sequestrato l’arsenale del clan, con il rinvenimento nella disponibilità degli affiliati di un fucile mitragliatore kalashnikov, 5 fucili e 6 pistole, 3 giubbotti antiproiettile e centinaia di munizioni.

Le condanne per i ras dei Lo Russo

  • ACETO ANNA  condannato a 7 anni e quattro mesi di reclusione
  • ADDEZIO Mauro condannato a 10 anni di reclusione
  • ANNUNZIATA Gianluca  condannato a 10 anni di reclusione
  • BOSTI Ettore condannato a 3 anni e 8 mesi
  • D’ANGELI Giuseppe  condannato a 3 anni e 8 mesi
  •  CANGIANO Salvatore  condannato a 11 anni
  • CARRINO Vincenzo condannato a 10 anni di reclusione
  • CASO Gaetano condannato a 8 anni 
  • CHIANESE Domenico condannato a 7 anni e quattro mesi
  • CORONA Marco condannato a 9 anni e 2 mesi di reclusione
  • CRISTILLI Antonio condannato a 7 anni e quattro mesi di reclusione
  • D’AMICO Vittorio condannato a 4 anni di reclusione
  •  DAVIDE Davide condannato a 9 anni e quattro mesi di reclusione
  • SANNINO Antonio condannato a 9 anni e quattro mesi di reclusione
  •  DE MARTINO Vincenzo condannato a 8 anni 
  • DI NAPOLI Carmine condannato a 7 anni e quattro mesi di reclusione
  • FONTANA Giuseppe condannato a 9 anni e 2 mesi di reclusione
  •  FREDA Salvatore condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione
  •  GATTO Alessandro condannato a 7 anni e quattro mesi di reclusione
  • GATTO Armando  condannato a 7 anni e quattro mesi di reclusione
  • GEMITO Pietro condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione
  •  MANGO Luigi condannato a 10 anni  di reclusione
  • MARANO Michele condannato a 6 anni e otto mesi di reclusione
  •  MIRAGLIA Salvatore Angelo condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione
  • PECORELLI Damiano condannato a 7 anni e 4 mesi di reclusione
  • MUSTO Giacomo condannato a 8 anni e 8 mesi di reclusione
  • PELUSO Alessio condannato a 10 anni e 8 mesi di reclusione
  • PISTONE Massimiliano condannato a 8 anni e 8 mesi di reclusione
  • RUGGIERO Gennaro condannato a 7 e quattro mesi di reclusione
  • RUOCCO GENNARO  condannato a 8 anni e otto mesi di reclusione
  • SANSONE MARIO  condannato a 7  anni e quattro mesi di reclusione
  • SIBILLO CRISTOFORO  condannato a 8 anni e 8 mesi di reclusione
  • SPINA CIRO  condannato a 2 anni e 10 mesi di reclusione
  • STAITI RENATO  condannato a 7 anni e quattro mesi di reclusione
  • STAITI VINCENZO  condannato a 7 anni e quattro mesi di reclusione

Nel collegio difensivo gli avvocati Leopoldo Perone, Domenico Dello Iacono, Carlo Ercolino, Vincenzo Strazzullo, Gerardo Matteis.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook