Pamela Prati a Verissimo, Silvia Toffanin su tutte le furie: “Stai raccontando solo bugie”. E lei lascia lo studio

Durante la registrazione delle puntata di Verissimo, dedicata al matrimonio di Pamela Prati, Silvia Toffanin avrebbe detto alla sua intervistata: “Non credo a quello che racconti. Per tutta risposta, l’ex volto del Bagaglino, offesa da queste parole, avrebbe lasciato lo studio.

A lanciare le anticipazioni qualche giorno fa su Facebook è il direttore di Nuovo Riccardo Signoretti, che scrive: “Si sta registrando in questi minuti la puntata di Verissimo con ospite Pamela Prati insieme con la manager-agente Eliana Michelazzo. Andrà in onda sabato ma posso anticipare i contenuti dello scontro tra la Prati e la padrona di casa. La conduttrice Silvia Toffanin sbrocca: ‘Mi sento presa in giro. Io come Barbara d’Urso. Vorrei crederti con tutta me stessa ma è impossibile, non posso nemmeno credere all’esistenza di Mark Caltagirone’. Tra le altre cose, Mark Caltagirone, promesso sposo della Prati, ha rifiutato di partecipare a Verissimo perché non voleva firmare la liberatoria / contratto. Pare abbia detto che è talmente ricco da non volere compensi e pertanto non intende firmare alcun documento. La Toffanin chiede a Pamela Prati di farle vedere una foto di Caltagirone sul telefonino, ma l’attrice si rifiuta. Pamela Prati: ‘L’unico sbaglio che ho fatto è venire in Tv a parlarne. Se ne sta facendo un caso di Stato. Basta col dire che Marco non esiste! Esiste eccome. Ma non sono io che devo obbligarlo ad apparire in Tv’. Toffanin: ‘Ci hanno proposto di avere Caltagirone di spalle. Oppure in videochiamata con Skype. Ma dove siamo? A Dallas? A Beautiful?’. Toffanin: ‘Vorrei crederti ma è impossibile. Non posso credere all’esistenza di Marco. Abbiamo il numero di telefono? Chiamiamolo’. Chiamato al telefono dalla redazione, Mark Caltagirone non risponde. Pamela Prati: ‘Gli telefono io’. Esce dallo studio sostenendo di andare a chiamare Caltagirone. Eliana Michelazzo: ‘Giuro che Mark esiste. Io dello loro storia non voglio sape’ gnente’. Toffanin: ‘Pamela è andata via. Stiamo degenerando‘”.