Va a comprare un panino all’amica, lei prende la sua auto e gli ruba in casa

Era in paninoteca per fare un panino all’amica che aspettava in macchina, ma lei gli ha rubato l’auto e con le chiavi è entrata in casa per rubare abiti e alimenti dal valore di 500 euro. Poco dopo, però, ha raccontato di essersi addormentata in auto, di essere stata svegliata a Reggio Emilia dove era stata scaricata da due extracomunitari, che approfittando del fatto che questa dormisse, hanno rubato la vettura.

L’uomo, 50enne sampolese, ha creduto all’amica e denunciato quanto raccontato ai carabinieri di San Paolo d’Enza. I militari però non hanno creduto a quanto spiegato ed hanno indagato anche sulla donna, su cui sono state rinvenute prove quali utili ad incolparla, come ad esempio le refurtiva sottratta alla ‘vittima’. Ammesse le sue responsabilità, la donna è stata denunciata alla Procura reggiana con l’accusa di furto aggravato e continuato.