Parcheggiatori fuori al cimitero di Aversa, sequestrati i soldi ai napoletani abusivi

Sanzioni amministrative, denunce e provvedimenti di allontanamento d’urgenza: è il pugno di ferro dei carabinieri della Compagnia di Aversa per stroncare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi nel capoluogo normanno.

Prosegue senza sosta l’azione di contrasto messa in campo dai Carabinieri della Compagnia di Aversa contro il fenomeno dei parcheggiatori abusivi.

Nell’ultima settimana, i militari dell’Arma hanno proceduto alla contestazione di 7 illeciti al codice della strada nei confronti di altrettanti soggetti, 2 dei quali denunciati all’Autorità Giudiziaria per recidiva nell’attività ed altri due destinatari di un ordine di allontanamento poiché sorpresi in area urbana sottoposta a prescrizioni dal regolamento di polizia urbana del Comune di Aversa (via S. Pertini altezza cimitero e via Gramsci).

Tra i soggetti segnalati, 5 risultano provenienti da Napoli e provincia mentre 2 sono extracomunitari. Sequestrati i proventi dell’attività illecita ammontanti a poche decine di euro.