Pisacane-Izzo, rivali in campo ma amici nella vita: “Da Scampia abbiamo ribaltato il nostro destino”

“In questo abbraccio sono contenute tutte le difficoltà che ci siamo messi alle spalle. Siamo partiti da terra, dai quartieri più poveri della nostra Napoli. Siamo due scugnizzi che, attraverso il sacrificio e la dedizione, si sono presi ciò che volevano, ribaltando un destino che doveva solo essere cambiato.
In questo abbraccio c’è tutta la nostra amicizia. Un qualcosa che, negli anni, ha superato le avversità che si erano poste tra noi e il nostro obiettivo. Quando c’è un sentimento, nessuno può creare disordine al suo interno: il bene, alla fine, trionfa sempre. E noi ne siamo un esempio”. E’ questo il bellissimo messaggio scritto su Instagram dal difensore napoletano Fabio Pisacane. Dedicato ad un altro figlio di Scampia come Armando Izzo, il cagliaritano ha voluto rimarcare i tanti sacrifici che i due hanno fatto per arrivare dove sono ore “ Siamo due scugnizzi che, attraverso il sacrificio e la dedizione, si sono presi ciò che volevano, ribaltando un destino che doveva solo essere cambiato“.

Fabio e Armando, stesso ruolo in campo e stessa origine: nati e cresciuti entrambi a Scampia, sono stati anche compagni di squadra ad Avellino nella stagione 2013-2014. L’istantanea meritava un sequel sui social e così Pisacane ha dedicato al rivale-amico un lungo post “strappalacrime” per riassumere sacrifici e difficoltà comuni.