11 C
Napoli
lunedì, Gennaio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Pizzeria vittima della camorra nel Vesuviano, l’annuncio dei titolari dopo l’attentato


Non si sono persi d’animo i fratelli Grassia, titolari dell’omonima pizzeria seriamente danneggiata dall’attentato avvenuto nella notte tra sabato e domenica a San Giuseppe Vesuviano. I due infatti “armati” di materiale edile stanno rimettendo in sesto il locale promettendo ai loro clienti di essere aperti già nella serata di oggi.

La nota pizzeria di piazza Garibaldi è stata presa di mira con tutta probabilità per il rapporto di parentela che lega i titolari con lo zio Sergio Grassia, noto negli ambienti come Sergiolino, considerato il braccio destro di Ciro “My Way” Rinaldi boss dell’omonimo clan e contrapposto al clan Mazzarella. Anche negli scorsi mesi infatti furono esplosi diversi colpi di pistola contro la serranda della medesima attività a scopo intimidatorio.

Saranno ora le indagini a fare chiarezza su quanto accaduto cercando di risalire agli autori del raid attraverso le immagini di video sorveglianza della zona.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Processo a Michele Zagaria, irreperibile il vivandiere del boss dei Casalesi

È irreperibile Vincenzo Inquieto, vivandiere del boss dei Casalesi Michele Zagaria, proprietario dell'appartamento in via Mascagni a Casapesenna dove il 7 dicembre del...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria