Porta la droga nel carcere di Poggioreale, agente della Penitenziaria in manette

Stava provando ad introdurre hashish nel carcere di Poggioreale L.F., l’assistente capo della Polizia Penitenziaria arrestato ieri pomeriggio in seguito ad attività di indagine dei colleghi della sezione investigativa comandati dal comandante Gaetano Diglio e coordinati dal vice comandante Antonio Sgambati. L’assistente capo 46enne si era recato presso la casa circondariale napoletana per iniziare il turno del pomeriggio quando l’unità cinofila ha rilevato la presenza di sostanza stupefacente. In seguito a perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di 75 grammi di hashish destinati alla consegna ai detenuti del carcere.

L’uomo, in seguito a verifiche, è stato arrestato per possesso e spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato condotto presso il carcere militare di Santa Maria Capua Vetere.