Vergogna a Pozzuoli. Arbitro minacciato di morte e insultato perché donna: Virtus Ottaviano multata

Brutto episodio al termine dell’incontro tra Puteolana e Virtus Ottaviano, nella 17esima giornata del Girone A di Eccellenza. Secondo quanto si apprende dal referto del giudice di gara, infatti, al termine della partita, un uomo qualificatosi come presidente della società Virtus Ottaviano ha fatto irruzione nello spogliatoio della terna arbitrale, insultando il direttore di gara con espressioni sessiste. La donna, secondo quanto si legge dal referto del giudice sportivo, è stata definita “incapace” per il suo sesso femminile di stare sui campi di calcio.

Durante la partita, inoltre, i tifosi ospiti avrebbero minacciato di morte e insultato la direttrice di gara in seguito al gol, decisivo, realizzato dalla Puteolana. Per questo motivo la squadra vesuviana è stata multata di 500 euro.