21.7 C
Napoli
lunedì, Giugno 24, 2024
PUBBLICITÀ

Processo per la lottizzazione del Parco Primavera a Melito: assolti tutti gli imputati

PUBBLICITÀ

Raffica di assoluzioni nel processo di primo grado per gli imputati sul sequestro del Parco Primavera a Melito. Politici, tecnici e imprenditori erano accusati, a vario titolo, secondo gli inquirenti, di aver favorito il clan Di Lauro a realizzare con la speculazione il parco, un impero valutato circa 10 milioni di euro. Oltre 20 gli indagati.

Il Tribunale di Napoli ha stabilito:

PUBBLICITÀ

Non doversi procedere per: Francesco Capozzi, Marcello Curzio, Carlo Di Dato, Giuseppe Varlese, Stefano Varlese per estinzione del reato per intervenuta prescrizione

Assolti: Pasquale Cante, Raffaele Monaco, Paolo Iovino, Pietro Terrano, Claudio Pianese, Giuseppe Vallefuoco perché il fatto non costituisce reato

Assolti Alfredo Cicala, Salvatore Cervone, Carmine Chianese, Gennaro Chianese, Stefano Chianese, Mauro Di Giovanni, Giuliano Coppola, Giuseppe Rostan, Antonio Passarelli, Nunzio Sepe per non aver commesso il fatto. 

Disposto il dissequestro di tutti i beni e la restituzione degli stessi ai legittimi proprietari

Nel collegio gli avvocati Mario Griffo, Giuseppe Pellegrino, Paolo de Angelis, Antonio Russo, Alfonso Furgiuele, Antimo D’Alterio, Nello Palumbo, Luigi Ferrandino, Antonio Gravante, Angelo Carbone, Celestino Gentile, Giampaolo Schettino. 

Sconfessate le indagini condotte dalla Dda partenopea sulla base di intercettazioni e dichiarazioni dei pentiti, tra cui Giovanni Piana e Maurizio Prestieri.
Oltre all’accusa di Lottizzazione abusiva per conto del clan Di Lauro, agli indagati venivano contestati reati che andavano dal falso in atto pubblico alla truffa edilizia, tutti aggravati dall’articolo 7, dall’aver cioè agevolate le finalità del clan.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Mangione
Antonio Mangionehttp://www.internapoli.it
Giornalista pubblicita iscritto dalll'ottobre 2010 all'albo dei Pubblicisti, ho iniziato questo lavoro nel 2008 scrivendo con testate locali come AbbiAbbè e InterNapoli.it. Poi sono stato corrispondente e redattore per 4 anni per il quotidiano Cronache di Napoli dove mi sono occupato di cronaca, attualità e politica fino al 2014. Poi ho collaborato con testate sportive come PerSempreNapoli.it e diverse testate televisive. Dal 2014 sono caporedattore della testata giornalistica InterNapoli.it e collaboro con il quotidiamo Il Roma
PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Vergogna a Roma, spunta uno striscione che inneggia l’assassino di Ciro Esposito

"Daniele De Santis figlio di Roma!". Nella Capitale ancora una scritta inneggiante a Daniele De Santis, l'ultras romanista condannato...

Nella stessa categoria