[Video]. Rapina nel supermercato a Scampia, due arresti dopo il colpo

Alcuni frame della rapina commessa a Scampia

Due arrestati per una rapina commessa in un supermercato a Scampia. La sera di mercoledì scorso gli agenti del Commissariato Secondigliano, su segnalazione della  Centrale Operativa, sono intervenuti per una rapina ad un supermercato commessa da due persone a bordo di un motociclo.

I poliziotti sono stati avvicinati dal titolare il quale ha riferito che, poco prima, un uomo, dopo essere entrato all’interno dell’attività commerciale, aveva estratto una pistola. Poi aveva intimato ad una dipendente di consegnare il contenuto della cassa e si era dato  alla fuga a bordo insieme a un complice.

Le indagini sulla rapina al supermercato di via Roma a Scampia

Il giorno dopo, grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza dell’esercizio commerciale e alla descrizione fornita dalle vittime, gli agenti della Squadra Mobile hanno rintracciato i due malviventi. Erano presso le loro abitazioni. In particolare, uno dei due, vistosi scoperto, ha tentato di fuggire dal proprio domicilio attraverso la finestra della cucina ma veniva subito bloccato dagli agenti

L’ulteriore scoperta della rapina a Scampia

Inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto nell’intercapedine di un muretto in via Andrea Pazienza la pistola, una riproduzione di un’arma  priva di tappo rosso. Ritrovato in via Hugo Pratt anche il motociclo utilizzato per la rapina a Scampia. I due, A.A., 22enne con precedenti di polizia, ed  E.F., 26enne, entrambi napoletani, sono stati sottoposti a fermo di p.g.  e, dopo l’udienza di convalida tenutasi nella giornata di lunedì, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.