Nove rapine in due mesi, preso minorenne dopo i colpi a Casavatore

rapine supermercati tabaccherie casavatore secondigliano
Foto di repertorio

Rapinò supermercati e tabaccherie a Casavatore, arrestato un minorenne. I Carabinieri della locale stazione hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione cautelare presso istituto di pena minorile emessa dal tribunale dei minori di Napoli nei confronti di 17enne di Napoli. Giovane accusato di una serie di rapine compiute nei confronti di supermercati e tabaccherie a Casavatore.

Le indagini hanno permesso di ricostruire i 9 episodi delittuosi. Colpi commessi dal giovane, insieme al complice, con lo stesso modus operandi ed armati di pistola. All’inizio di ottobre rapinò in serie due supermercati asportandone l’incasso della giornata. Oggi arrestato Roberto P., 17enne originario di Secondigliano.

RAPINE AI SUPERMERCATI E ALLE TABACCHIERE

Gli stessi punti vendita, più un terzo vennero ulteriormente rapinati alla fine di ottobre, e nella circostanza oltre all’incasso della giornata, venne asportato anche un orologio dal polso di un avventore presente durante gli avvenimenti.

Il minore proseguì nell’attività delittuosa tentando di rapinare un bar senza, però, riuscire nell’intento. Nel mese di novembre invece, nella stessa giornata rapinò per la terza volta il supermercato rapinato nel mese precedente e due tabaccherie.

Fondamentali nell’attività di indagine l’analisi dei filmati acquisiti. Nonché i servizi di osservazione, controllo e pedinamento eseguiti dai militari di Casavatore. Azioni che hanno permesso di individuare e sequestrare preso l’abitazione del giovane indumenti usati nel corso dell’attività delittuose. Intanto i carabinieri stanno cercando il complice di Roberto P, anche lui originario di Secondigliano. Entrambi avrebbero condotto le rapine ai supermercati e alle tabaccherie.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.