Lite finisce in tragedia a Roma, 23enne esce dal locale ed investe gruppo ‘rivale’: 2 sono gravi

Accoltellamento nella notte al termine di una lite nei pressi di un locale dell’Eur a Roma. È accaduto in viale delle Tre Fontane, intorno alle 3.50.
Un egiziano di 20 anni è stato ferito al fianco e trasportato in ospedale in codice rosso. L’aggressore è fuggito. I poliziotti del commissariato Esposizione hanno trovato e sequestrato il coltello. Si tratta del secondo episodio violento avvenuto nella notte in quel quartiere della Capitale. Poco prima, nei pressi di un altro locale, un ragazzo aveva investito con l’auto quattro giovani del gruppo ‘rivale’ con cui aveva avuto una lite. In quel caso la polizia ha fermato il responsabile e la sua posizione è al vaglio.

È stato arrestato dalla polizia per tentato omicidio e omissione di soccorso il 23enne che nella notte, dopo una lite, ha investito quattro persone nei pressi di un locale a Roma. Secondo quanto si è appreso, è risultato negativo ai test sull’assunzione di alcol e si è in attesa di quello tossicologici. Sulla vicenda indaga il commissariato Esposizione. Ancora da chiarire i motivi della lite.