Sacchetto in testa e tubo di scarico infilato in auto, così è stata ritrovata Miriam

Miriam Vera è stata trovata morta nella sua Volkswagen a Torriglia. La 45enne è scomparsa a fine gennaio da Genova e la segnalazione è lanciata dalla mamma, rilanciata poi dalla trasmissione Chi l’ha visto? E’ stato un passante a fare la terribile scoperta tra i boschi del genovano. La donna aveva un appuntamento con un’amica. Ha vissuto nel terrore a causa di uno stalker, e il timore che i due fatti siano collegati si fa sempre più forte.

Secondo le prime indagini si tratterebbe di un suicidio, poiché l’abitacolo era collegato con un tubo allo scappamento dell’auto. Mirian sarebbe stata ritrovata con un sacchetto sulla testa. Le indagini sono state condotte dal sostituto procuratore Patrizia Petruzziello.