Ladri d’auto fuori al centro commerciale, arresti tra Sant’Antimo e Casandrino

Sant'Antimo centro commerciale auto
Cannibali d'auto

Cannibali d’auto colpivano fuori al centro commerciale: arresti tra Sant’Antimo e Casandrino. A Capodrise i carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Marcianise hanno tratto in arresto un 59enne di Casandrino ed un 62enne di Sant’Antimo. I due beccati in flagranza del reato di furto aggravato fuori l’ ex centro commerciale Giardini del Sole.

I due sorpresi dai carabinieri con tenaglie e cacciaviti mentre stavano asportando le intelaiature delle porte di ingresso allo stabile in passato adibito a supermercato. La refurtiva, interamente recuperata, restituita ai proprietari. Gli arrestati verranno giudicati con rito direttissimo.

L’ALTRA OPERAZIONE A SANT’ANTIMO

I carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo arrestavano per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio Umberto D’Isidoro. Il 48enne era già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con l’obbligo di dimora nel comune di residenza.

I militari lo hanno controllavano di notte per verificare se rispettasse l’obbligo di non uscire imposto dal Tribunale. D’Isidoro trovato nelle scale del palazzo in compagnia di un altro uomo origine pakistana, al quale aveva appena ceduto due dosi di hashish. A seguito della perquisizione nell’appartamento, i militari di Sant’Antimo sequestravano altri 7 grammi e mezzo di hashish. L’uomo sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.