Immagine di repertorio

I carabinieri della tenenza di Sant’Antimo hanno arrestato per estorsione e maltrattamenti in famiglia un 50enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari sono intervenuti presso l’abitazione dell’uomo dove alcuni vicini di casa avevano segnalato un’accesa lite. Aveva minacciato la madre 72enne con un grosso coltello da cucina: pretendeva denaro per acquistare droga. Il 50enne, già arrestato per gli stessi motivi lo scorso giugno, è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.