Sciame sismico nella notte nel Sud Italia, 9 scosse nella “zona critica”: i dati dell’Ingv

Un intenso sciame sismico si è verificato nella notte nel Sud Italia, in uno dei territori più a rischio della penisola. Tra i comuni di Corigliano Calabro e San Giorgio Albanese, in provincia di Cosenza, ai piedi della Sila, i sismografi dell’Ingv hanno registrato 9 scosse di medio-bassa intensità. Con magnitudo tra 0.6 e 2.0, i terremoti si sono verificati tra i 20 e i 26 km di profondità, tra l’1 e 22 e le 2.54. Nulla di cui preoccuparsi, rassicurano gli esperti.