Scossa di terremoto nel Mediterraneo: trema il vulcano Marsili

Un terremoto di magnitudo 3.3 è stato avvertito nell’area del vulcano sommerso Marsili, la cui attività è costantemente monitorata dai sismologi. La scossa è stata registrata dall’Ingv alle 16.45 a una profondità di 363 km. Il terremoto, molto profondo, è stato avvertito debolmente alle isole Eolie dove non si registra alcuna notizia di danni.
Il Marsili è un vulcano sottomarino localizzato nel Tirreno meridionale e appartenente all’arco insulare Eoliano. Si trova a circa 140 km a nord della Sicilia ed a circa 150 km ad ovest della Calabria ed è il più esteso vulcano d’Europa. È stato indicato come potenzialmente pericoloso, perché potrebbe innescare un maremoto che interesserebbe le coste tirreniche meridionali