13 C
Napoli
mercoledì, Dicembre 1, 2021
- Pubblicità -

Serie D Girone “G”, il punto: Giugliano sempre più capolista, l’unica sorpresa arriva da Arzachena


Tutto secondo pronostici nella 5^ giornata della Serie D – Girone “G”. L’unica sorpresa arriva da Arzachena dove l’Ostia Mare espugna il comunale “Pirina” con il più classico dei punteggi.

La capolista Giugliano vince a mani basse sul campo del Carbonia e consolida il primato in classifica. Impressionante il ruolino di marcia dei tigrotti che in cinque gare hanno centrato altrettante vittorie. La squadra gialloblu detiene la migliore difesa di tutta la serie D, il portiere Baietti ha portato a 450’ il suo record di imbattibilità.

Ricca di gol e di emozioni la sfida tra Muravera e Cynthialbalonga. La compagine sarda, lieta sorpresa di questo inizio campionato, batte per 4 a 2 l’undici laziale. La squadra di Scudieri, indicata da tutti come una delle più serie pretendenti alla vittoria finale, con questa sconfitta probabilmente ha detto definitivamente addio ai sogni di promozione, visto che è distaccata di 14 lunghezze dalla vetta ed ora è relegata nel gradino più basso della graduatoria.

Vittoria casalinga per l’Aprilia e quarto successo in cinque partite per la formazione di Galluzzo che mantiene il secondo posto in classifica battendo di misura (2 a 1) al “Quinto Ricci” l’Atletico Uri. Per i laziali le reti portano la firma di Ceka (al 27’) e di Mbaye (all’82’) mentre i sardi accorciano le distanze al 91’ con Scanu su calcio di rigore.

Pronto riscatto del Gladiator che, dopo l’amara sconfitta di Afragola, impartisce una pesante lezione alla compagine laziale dell’Insieme Formia. Una vittoria piuttosto rotonda per il Gladiator (4 a 0) che conferma di essere una squadra dalle grandi capacità offensive (con 13 gol ha il miglior attacco del girone) e che in questa gara è riuscita anche a mantenere la porta inviolata. Una vittoria (la prima casalinga) che permette alla squadra nerazzurra di guardare con maggiore ottimismo al prosieguo della stagione.

Il derby laziale tra Team Nuova Florida e Cassino si decide nel primo tempo. I padroni di casa passano in vantaggio al 12’ su un’autorete di Tomessi e poi raddoppiano al 43’ con Persichini, il Cassino riesce a riaprire il macth al 45’ con il giovane Valentino. Nella ripresa l’undici di mister Grossi prova ad agguantare il pareggio, ma senza riuscirci. Con la vittoria di domenica il Team Nuova Florida rimane nelle zone alte della classifica, mentre il Cassino con questa sconfitta scende in classifica fino al limite della zona play out, distante un solo punto.

Chiude la giornata Vis Artena – Lanusei. Era una sfida tra due squadre che avevano iniziato la stagione con il freno a mano tirato ed infatti l’equilibrio e la paura l’hanno fatta da padrone per buona parte dell’incontro. Il gol vittoria dei padroni di casa è arrivato al 43’ e porta la firma di Lucchese. Con questa vittoria il Team Nuova Florida fa un bel passo in avanti e si allontana dalla zona calda della classifica dove invece rimane impegolato il Lanusei.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

La Dea Bendata bacia Napoli, vinti 100mila euro con un ‘5’ al SuperEnalotto

La Campania festeggia grazie al SuperEnalotto. Nel concorso del 30 novembre è stato centrato un '5' dal valore di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria