Auto inghiottite a Roma
Auto inghiottite a Roma

Una voragine si è aperta questa mattina a via Zenodossio, in zona Tor Pignattara, inghiottendo due automobili posteggiate a fianco al marciapiede, non lontano da via Casilina. I danni hanno provocato anche la rottura di tubature idriche con successivo allagamento di un garage sottostante. Sul posto uomini e mezzi della polizia locale e dei Vigili del Fuoco. Questa mattina alle 10.40 sono intervenuti gli agenti del gruppo Prenestino della polizia locale di Roma Capitale. Le auto inghiottite sono una Smart e una Mercedes.
Sul posto, oltre alla polizia municipale, i vigili del fuoco e Acea. Via Zenodossio è stata chiusa da via Casilina fino a via Giovanni Maggi.

Il cedimento del manto stradale sarebbe stato causato da una perdita di acqua dalle tubazioni. La voragine ha ‘inghiottito’ due vetture, si tratta di una Smart e di una Mercedes recuperate dalla buca sollevandole con il cavo d’acciaio e un’imbracatura agganciata a una gru. Chiusa al traffico Via Zenodossio, da Via Casilina a Via Giovanni Maggi.

Una voragine si è aperta questa mattina a via Zenodossio, in zona Tor Pignattara,

La voragine si è aperta intorno alle 10:45 facendo sprofondare di fatto due auto, un suv Mercedes e una Smart, che erano parcheggiate e non avevano persone al suo interno. A causare il cedimento un guasto idrico nel sottosuolo. “Le macchine sono sprofondate nel garage che ora è totalmente allagata – commenta un residente del quartiere. Mi ha chiamato il garagista che ha dovuto portare la macchina al di fuori”. Sul posto sono così intrventuti immediatamente i vigili del fuoco, personale Acea e una squadra di agenti di polizia locale del gruppo Prenestino he ha predisposto la chiusura del tratto di strada per permettere di svolgere gli accertamenti di competenza. Via Zenodossio è stata chiusa da Via Casilina a via Giovanni Maggi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.