28.8 C
Napoli
lunedì, Agosto 15, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Si spara ancora ad Arzano, agguato in un circolo ricreativo: ci sono feriti


Due persone sono state ferite da colpi d’arma da fuoco,mentre giocavano a carte in un circolo di via Annunziata ad Arzano. Tra i feriti Antonio Alterio, fratello del boss Raffaele,attualmente detenuto.

Sparatoria ad Arzano, Comitato di liberazione dalla camorra: “È una guerra, lo Stato deve liberare i territori dai clan”

“Di nuovo si spara ad Arzano, nel napoletano. Ci sarebbero dei feriti nella sparatoria di stasera. Abbiamo acceso i riflettori sulla guerra tra i clan della camorra nell’area Nord di Napoli che parte dalla 167 di Arzano e che coinvolge più comuni dove vivono i camorristi dei clan in lotta. Come ‘Comitato di liberazione dalla camorra Area Nord di Napoli’ abbiamo chiesto una maggiore presenza delle forze dell’ordine sui territori, la video sorveglianza. Abbiamo chiesto, inoltre, di cacciare le famiglie della camorra che  occupano  illegalmente le case popolari. E come se a loro non importasse nulla. Noi chiediamo allo Stato di insistere. Liberiamo i nostri territori dalla camorra”. Lo afferma in una nota il Comitato di liberazione dalla Camorra Area Nord di Napoli.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Mangione
Antonio Mangionehttp://www.internapoli.it
Giornalista pubblicita iscritto dalll'ottobre 2010 all'albo dei Pubblicisti, ho iniziato questo lavoro nel 2008 scrivendo con testate locali come AbbiAbbè e InterNapoli.it. Poi sono stato corrispondente e redattore per 4 anni per il quotidiano Cronache di Napoli dove mi sono occupato di cronaca, attualità e politica fino al 2014. Poi ho collaborato con testate sportive come PerSempreNapoli.it e diverse testate televisive. Dal 2014 sono caporedattore della testata giornalistica InterNapoli.it e collaboro con il quotidiamo Il Roma
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Vincenza muore dopo il parto a Napoli, indagine della Procura

La Procura della Repubblica di Napoli ha aperto un'inchiesta dopo la morte di Vincenza Donzelli. L'operatrice culturale 43enne, fondatrice...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria