Squillo multata perchè senza mascherina, distrugge il comando dei vigili

La polizia municipale di Caserta ha denunciato una cittadina rumena di 25 anni per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e rifiuto di declinare le proprie generalità. La donna è stata inoltre sanzionata con una multa di 400 euro per aver violato le norme per il contenimento della pandemia da Covid-19 in quanto non faceva uso di mascherina obbligatoria. Lo riporta Il Mattino. La donna dopo aver rifiutato di esibire i documenti sarebbe stata bloccata dai vigili e portato al locale comando. Qui la donna sarebbe andata in escandescenza distruggendo anche alcune suppellettili. Un medico e infermieri del servizio 118 provvedevano a medicare la ufficiale, quindi tampone per tutti quanti venuti a contatto con la scatenata, isolamento per un paio d’ore e ritorno alla normalità operativa per gli agenti, tutti negativi all’esame. La donna invece è stata identificata, denunciata e poi rilasciata.