Maledetta Terra dei Fuochi. Tina ha perso la sua battaglia contro il brutto male

Ancora una vittima nella terra dei fuochi. Ad annunciare la morte di un’altra “guerriera” è stato il prete simbolo della lotta di migliaia di persone, padre Maurizio Patriciello. Tina Tammaro, nota per aver partecipato all’iniziativa delle “Mamme cartoline”, è stata strappata via del brutto male. La donna aveva perso suo figlio Antonio, di 10 anni, per lo stesso male.

“Sei volata via..raggiungendo quel cielo che ti vedeva assorta a testa in su..
cercavi un posticino dove fosse il tuo Figliolo,martoriato anch’essi dal cancro! Abbiamo cominciato così Tina Tammaro.. come “LE MAMME CARTOLINE” accanto a Padre Maurizio! Ora hai raggiunto anche tu,con quel male che tutti qui temiamo,il tuo adorato Bambino! Commosse noi Madri,la comunità religiosa della chiesa S.Paolo Apostolo,e il nostro prezioso Padre Maurizio ti diciamo “ARRIVEDERCI” Ora stringi il bene più prezioso alla tua anima,unisciti in una sola emozione! Ti vogliamo bene” si legge sulla pagina Facebook dell’associazione “NOI GENITORI DI TUTTI ONLUS”.

Commosso anche il ricordo di padre Maurizio Patriciello: “Addio, Tina. Addio anche a te, mamma orfana di Antonio, volato in cielo a 10 anni. Dopo aver rapinato Antonio, il cancro ha falciato anche te. Addio, mamma bella delle cartoline. Siamo senza parole. Esterrefatti. Arrabbiati. Addolorati. Delusi. Ma continueremo a combattere per la nostra terra, per la nostra gente”.