18.7 C
Napoli
mercoledì, Maggio 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Tour psicologico, l’Istituto “Guglielmo Marconi” di Giugliano incontra la “Dea Sport ONLUS” di Bellona


Giovedì 21 aprile 2022, presso l’Auditorium dell’Istituto Superiore Statale “Guglielmo Marconi” di Giugliano in Campania (NA), si è tenuto un convegno/dibattito facente parte di un repertorio di incontri formativi ideati dall’Associazione “Dea Sport ONLUS” di Bellona (CE). L’evento, dal tema Problemi psicologici creati dalla pandemia Covid-19 e dal conflitto bellico in Ucraina, è stato seguito con estremo interesse, notevole partecipazione e rilevante coinvolgimento dagli alunni del triennio dell’Istituto giuglianese. La Prof.ssa Mariolina Ferraro ha curato l’intera organizzazione del meeting.

Il Prof. Francesco Fraioli ha aperto la tavola rotonda porgendo ai ragazzi presenti e ai relatori i saluti della Prof.ssa Giovanna Mugione, Dirigente Scolastico dell’Istituto, e ha letto il messaggio del Dott. Paolo Albano, già Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale di Isernia: il Magistrato, che nella sua carriera ha contrastato crimini di terrorismo, illegalità ambientali e reati di camorra, ha invitato i ragazzi “a costruire insieme un futuro migliore”, e a “rifiutare la logica della violenza per portare avanti progetti di pace e di progresso sociale”. Il Dott. Domenico Valeriani, giornalista e fine intellettuale bellonese, nonché Vicedirettore del periodico di cultura, informazione e politica Dea Notizie, ha moderato con singolare perizia la disamina del dibattito. Sui postumi psicologici del morbo pandḗmios da SARS-CoV-2 e sulle ripercussioni dello stato d’animo dell’assurdo conflitto in Ucraina, si è espresso il Dott. Adelchi Berlucchi, psicologo e psicoterapeuta sistemico-relazionale.

Il relatore, Docente presso il Ministero della Giustizia, ha analizzato attentamente i malesseri, le inquietudini e i fenomeni concomitanti all’indomani del lockdown: le alterazioni sintomatologiche rivelano incertezze e dubbi riguardo l’avvenire, trepidazione e sgomento per il domani, allarme e ansia per il futuro, ma numerose ed interessanti sono state le indicazioni proposte e i suggerimenti prospettati. Tra i relatori la Prof.ssa Antonella Tafuri, Dirigente Scolastico dell’Istituto Omnicomprensivo Statale di Formicola-Liberi-Pontelatone (CE), già Docente di italiano e latino nella scuola secondaria di II grado. La Preside Tafuri ha presentato il libro La scuola del futuro.

Tra sfide quotidiane e nuove forme di adattamento, scritto con la Dott.ssa Monica Colella per i tipi di “Piccola Ed.Italia”. Il capo d’istituto ha enfatizzato il significato “della scuola ai tempi del Covid, inquadrando il cambiamento in una prospettiva nuova e vantaggiosa per la comunità educante. Il cambiamento inteso come un repentino adattamento alle novità, in un’ottica di stravolgimento nel quale si comincia a respirare un’aria nuova dai risvolti interessanti”. La fase del question time ha visto coinvolti studenti, docenti e relatori in un interessante scambio esperienziale riguardo le tematiche trattate: il parterre in sala ha mostrato grande soddisfazione e l’incontro si è concluso con un sicuro e consapevole arricchimento culturale.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Torna la paura a Soccavo, 2 colpi di pistola esplosi contro il cognato del boss

Antonio Ernano è stato ferito in via Vicinale Palazziello nel quartiere Soccavo. Dopo l'agguato la vittima ha raggiunto autonomamente...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria