Tradimenti, a Natale è boom: 4 su 10 comprano il regalo anche all’amante

Quanti sono i traditori di Natale? Secondo un sondaggio condotto su un campione di mille uomini e mille donne di età compresa tra i 24 ed i 65 anni, in occasione della cena aziendale di Natale a tradire sono 7 italiani su 10.

«Una tendenza che, indipendentemente dall’emisfero e dal clima, vale a livello globale perché il Natale è un momento di svago che molti sfruttano per liberare lo stress dell’intero anno» spiega Alex Fantini.

Il sondaggio ha anche rivelato che 4 italiani su 10 acquistano un regalo di Natale anche per l’amante e che sono le donne a spendere di più rispetto agli uomini. Le donne hanno indicato un budget minimo di 100 euro per il regalo al loro “uomo clandestino”, confessando che uscire per comprare i regali è per loro l’alibi perfetto per incontrare i loro amanti.

«Ma anche le feste organizzate dall’azienda sono la scusa perfetta per divertirsi senza il proprio partner e per interagire in maniera rilassata con i colleghi in un contesto meno formale rispetto a quello di lavoro» puntualizza Alex Fantini.

Il 65% del campione ha ammesso di aver avuto un qualche tipo di approccio in ambito lavorativo, ma solo 3 italiani su 10 concretizzano poi la scappatella con un collega: la maggior parte preferisce usare la scusa della cena aziendale solo come escamotage e 4 italiani su 10 preferiscono infatti trovare l’amante online. «In questo periodo dell’anno l’uso della nostra app e del nostro sito aumenta vertiginosamente. A Natale ma anche a Capodanno e durante le prime settimane dell’Anno Nuovo sperimentiamo tutti gli anni un vero e proprio boom di iscrizioni ed un aumento del tempo di connessione sul nostro sito» commenta il fondatore.