Truffatore napoletano beccato in Toscana, vendeva generatori con falso marchio CE

    I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Sansepolcro (Arezzo) hanno sorpreso un 42enne, pluripregiudicato, nel comune di Anghiari mentre tentava di vendere, al prezzo di 700 euro l’uno, cinque generatori elettrici con marchio Ce contraffatto e non conforme alla normativa vigente nonché muniti di documenti palesemente artefatti.
I militari, a conclusione delle indagini hanno denunciato l’uomo proveniente da Napoli che, nel tentativo di rendere maggiormente credibile la vendita, aveva preso a noleggio una macchina di grossa cilindrata e indossava abiti riportanti il logo di una nota ditta del settore. I cinque generatori sono stati sottoposti a sequestro.