9.1 C
Napoli
mercoledì, Dicembre 1, 2021
- Pubblicità -

Un Posto al Sole cambia orario, il caso finisce in Parlamento: “Danni a Napoli”


“La nota fiction “Un posto al sole”, in onda da 25 anni su Rai 3, è oramai una delle produzioni di maggiore successo realizzata dalla storica sede Rai di Napoli. Oltre che la più longeva della nostra tv di Stato. Un appuntamento di riferimento per tantissime famiglie italiane, che rischia ora di subire un’inevitabile crisi di ascolti a seguito della decisione di spostare l’orario di messa in onda delle 20.45, per fare spazio all’ennesimo talk politico.

La Rai non è un’azienda privata e non può non tener conto del gradimento di tantissimi spettatori fidelizzati alla fiction. Non si può rischiare di minare una produzione che da oltre un quarto di secolo rappresenta uno zoccolo duro nel palinsesto di Rai 3, per sostituirla con un talk il cui gradimento non è affatto scontato”. Lo dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino, che sulla questione ha depositato un’interrogazione al presidente del Consiglio dei Ministri.

Il caso di Un Posto al Sole finisce in Parlamento

“Sostengo pienamente la linea portata avanti in questi giorni dalle sigle sindacali – sottolinea Iovino – secondo cui un’eventuale crisi della fiction rischierebbe di assestare un colpo fatale agli studi Rai di viale Marconi, senza dimenticare quanto, in termini di immagine, “Un posto al sole” impatti da anni positivamente sull’indotto locale, rilanciando il “prodotto Napoli” in termini di attrattività turistica. Elementi di cui il consiglio di amministrazione della Rai non può assolutamente non tenerne conto”. 

Compleanno amaro per la fiction: “È un’ingiustizia”

Grande traguardo per la storica fiction Rai “Un posto al sole” che oggi festeggia i suoi 25 annima crea scompiglio il probabile cambio di orario. Il daily drama Rai, infatti, è andato in onda per la prima volta il 21 ottobre 1996. Da allora sono state trasmesse 5.800 puntate125 registi si sono avvicendati in 24 anni e 8 sono quelli in carica per Fremantle e 120 per Rai. Oltre ai più di 2000 attori che hanno fatto parte del cast. Questi sono solo alcuni dei numeri che testimoniano l’imponenza della macchina autoriale e produttiva sulla quale si fonda il successo di Un posto al sole, a tutti gli effetti il daily drama più longevo e più seguito (con uno share del 7-8%della televisione italiana.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Ibrahimovic rivela: “Ero del Napoli, tutto saltò per colpa dell’esonero di Ancelotti”

Clamorosa rivelazione di mercato direttamente da Zlatan Ibrahimovic. Nell’anteprima del suo libro “Adrenalina” di Cairo Editore, annunciato oggi da La Gazzetta...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria