Una lite per un posto auto degenera in rissa, 4 arresti nel Napoletano

Una lite per un posto auto degenera in rissa e solo l’intervento dei Carabinieri evita conseguenze più serie. L’episodio è accaduto a Portici  dove i militari della stazione locale sono intervenuti al primo cortile Moretti a sedare un violento litigio che ha visto contrapposti da un lato padre e figlio, dall’altro un fratello e una sorella. I due nuclei familiari sono vicini di casa, e residenti in due appartamenti diversi di un unico edificio.

Da quanto si apprende, i quattro hanno litigato per un posto auto ma in breve dalle parole son passati ai fatti: ne è nata una zuffa dove sembra siano state utilizzate spranghe in ferro, una delle quali successivamente sequestrata. Sul posto, su richiesta di intervento al 112, sono giunti i Carabinieri della Stazione locale che hanno sedato gli animi e arrestato i quattro. Ora sono agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.