Va al cinema e resta incastrato tra le poltrone: papà 24enne muore davanti al figlio

Era andato al cinema con sua moglie e il figlio piccolo quando, Ateeq Rafiq, un giovane padre di 24 anni, si è chinato in avanti per cercare il telefono cellulare che era scivolato durante la proiezione. In quel momento però la sua testa è restata incastrata nel poggiapiedi elettrico della poltrona e per lui non c’è stato nulla da fare.

I fatti risalgono a circa un anno fa, ma solo in questi giorni si sta svolgendo il processo. Il meccanismo, sentendo un peso sopra di esso, si sarebbe messo in moto automaticamente,schiacciandogli così la testa.