wedding matrimoni comunioni battesimi

Dopo l’ottimismo dei giorni scorsi, è arrivata la frenata del Governo per gli operatori del wedding e chi attende per festeggiare matrimoni, comunioni e battesimi. Il tema sarà, infatti, trattato nella prossima Cabina di regia, fissata per lunedì 17 maggio. A dirlo è il premier Mario Draghi nel corso del Question Time alla Camera.

Wedding. Matrimoni, battesimi e comunioni: il premier Draghi chiede di pazientare

“Voglio esprimere un pensiero per le coppie che stanno programmando il matrimonio, capisco la loro preoccupazione, un festeggiamento così importante è il desiderio di tutti. Ma è fondamentale avere ancora un po’ di pazienza per evitare che una occasione di gioia si trasformi in un rischio per chi partecipa”, ha spiegato il premier. Il settore delle cerimonie sarà quindi “all’attenzione della Cabina di regia di lunedì 17 maggio, per dare maggiori certezze a tutto il comparto”. Ha aggiunto sottolineando tra l’altro: “Dobbiamo essere attenti”.

Matrimoni, battesimi e comunioni, Governo vicino agli operatori del Wedding

“Il governo è vicino agli operatori del settore” wedding – ha aggiunto il presidente del Consiglio – nel decreto sostegni sono stati stanziati 200 milioni per l’anno in corso” e “un ulteriore indennizzo ci sarà nel nuovo Dl sostegni la settimana prossima”. (ADNKRONOS)

Le parole del Presidente dei Fotografi di Confartigianato Imprese Calabria Sebastiano Aloia

“Ci vorrà del tempo per recuperare le importanti perdite subite dal settore che in Calabria si basa su micro realtà che hanno dovuto fare i conti con i pochi ristori stanziati. Tra l’altro  non dimentichiamo che i matrimoni che saranno celebrati nei prossimi mesi sono quelli rinviati dal 2020 e con l’incertezza che vi è stata fino a pochi giorni fa sulle riaperture, pochi sono i nuovi matrimoni organizzati”.   

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.