26 C
Napoli
mercoledì, Luglio 24, 2024
PUBBLICITÀ

Calci e pugni all’autista dell’autobus: pestato a sangue da due uomini poi fuggiti

PUBBLICITÀ

È stato insultato e aggredito mentre svolgeva il proprio turno lavorativo sul bus linea 116. L’ennesimo episodio di violenza ai danni dei conducenti Anm si è verificato poco dopo le 21.30 di questa sera in via De Meis, nel quartiere Ponticelli. Vittima di minacce e percosse è stato l’autista che, ad una delle fermate previste nel suo percorso, è stato dapprima insultato da due passeggeri e, successivamente, picchiato a suon di calci e pugni che gli hanno provocato anche un trauma al bulbo oculare. Subito dopo l’aggressione, avvenuta alla presenza di alcuni passeggeri, i due uomini sono fuggiti e il conducente ha dato l’allarme, chiamando il 118, la centrale operativa dell’Anm e i carabinieri, subito giunti sul posto. «È il settimo grave episodio di aggressione ai conducenti Anm che richiede il trasferimento della vittima in ospedale – afferma Adolfo Vallini coordinatore regionale del Sindacato Usb – dopo le nostre segnalazioni finalmente da domani saremo dotati dei primi 12 bus con cabina anti aggressione in attesa che ne arrivino altri 60 acquistati dal Comune di Napoli». FONTE: IL MATTINO

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Dries Mertens cuore partenopeo: “Quando smetterò di giocare verrò ad abitare a Napoli per sempre”

Dries, Ciro, Mertens torna a parlare di Napoli e lo fa in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport....

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ