11.7 C
Napoli
sabato, Marzo 2, 2024
PUBBLICITÀ

Si reca in ospedale per un dolore addominale e muore poco dopo, aperta inchiesta sull’ospedale nel casertano

PUBBLICITÀ

Secondo la denuncia presentata dai familiari alla Procura di Santa Maria Capua Vetere, Matteo Polidoro , 73 anni, sarebbe deceduto per una presunta perforazione all’intestino. E’ stata dunque aperta un’inchiesta sul caso del turista di Marcianise in vacanza a Cellole morto dopo un intervento chirurgico alla clinica Pineta Grande. L’uomo nel periodo estivo si era recato in vacanza con la figlia, ed è proprio nella frazione casertana che l’uomo avrebbe avvertito un forte dolore addominale da costringerlo al ricovero nel reparto chirurgia della clinica Pineta Grande. Qui, sempre secondo l’esposto presentato dai congiunti della persona deceduta, i medici prima lo hanno curato per un blocco intestinale poi gli avrebbero diagnosticato un brutto male. Ma nel corso di una rettoscopia gli avrebbero perforato l’intestino, ovviamente sempre secondo l’esposto presentato in procura dai parenti, che gli avrebbe poi successivamente anche provocato una pancreatite, secondo quanto riportato dal sito casertace. Ricoverato in terapia intensiva l’uomo ieri alle 13 è morto.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Terrore a Napoli, colpi di pistola esplosi durante una stesa a Fuorigrotta

  i carabinieri della pmz di Bagnoli sono intervenuti circa 30 minuti fa in Via delle scuole pie. Sconosciuti su...

Nella stessa categoria