Da Ronaldinho a Zidane fino a Baggio e Totti, l’addio a Maradona dei 10 più forti di sempre

Da Ronaldinho a Zidane fino a Baggio e Totti, l'addio a Maradona dei 10 più forti di sempre
Da Ronaldinho a Zidane fino a Baggio e Totti, l'addio a Maradona dei 10 più forti di sempre

Ieri sera è arrivata la tragica notizia sulla morte di Diego Armando Maradona. Da quel momento, tutto il mondo del calcio, ha espresso il proprio dolore. Tutti, nessuno escluso. Tutti i numeri 10 più celebri della storia del calcio, non hanno potuto fare altro che omaggiare e dare un saluto speciale al campione argentino che, quel numero, l’ha reso vera e propria leggenda.

L’addio dei più famosi numeri 10 a Maradona: Da Totti e Del Piero a Ronaldinho e Zidane

ROBERTO BAGGIO – “La vita di ognuno di noi è come una tela che cosa possiamo dipingerci sopra? Diego Armando Maradona ha dipinto grande calcio. Questo rimarrà nei secoli a venire e questo determina la grandezza di un uomo. Ricordo ancora la semifinale del mondiale del 1990, così come le molte volte che l’ho incontrato in campo.
Buon viaggio Diego e non dimenticarti di portare il pallone nel viaggio della luce tranquilla dell’eternità”.

RONALDINHO – “I miei sentimenti per la famiglia e per tutti coloro che amano questo genio. Amico mio, idolo mio, mio numero 10, grazie per ogni momento in tua compagnia. Le nostre conversazioni sono sempre state molto speciali e custodirò insieme tutti i momenti di gioia sul campo, dove ero lì per ammirarti e rendere omaggio alla tua grandezza. Mi ha ispirato durante la mia carriera e, quando ti ho incontrato e ho giocato con te, è stata una delle notti più belle della mia vita. Ero con i miei idoli sul campo. Riposa in pace, mio idolo, ti amo … Il mago dei maghi !!! Eterno”.

ROBERTO MANCINI – Ho visto Maradona. Addio eterno Diego ❤️ R.I.P
DEL PIERO – “Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci” – Diego Armando Maradona.
Buon viaggio Diego! RIP
ZIDANE – Grazie per la tua magia nel campo. È un momento molto triste per il mondo del calcio. Un genio è andato via.
TOTTI – “Hai scritto la storia del calcio… Ciao Diego”
SEEDORF – “Nello stesso imprevedibile modo in cui palleggiavi in campo, ci hai lasciati oggi. Una leggenda, un artista e un’icona dal cuore immenso. Al mondo sarebbe piaciuto averti in giro ancora per molto. Ti ammiro fin da piccolo e ti ricorderò per quegli incredibili ricordi che hai lasciato per me e per tutti i tifosi. Il popolo ti amerà per sempre e la tua eredità non morirà mai! I nostri pensieri vanno alla tua famiglia e che la tua anima riposi in pace…”
VALDERRAMA – Il mio idolo è sempre stato “El Diego”. Non dimenticherò mai quel gol che ha segnato contro Pereira, qui in Colombia, con la maglia dell’Argentinos Juniors quando aveva 19 anni. È stato migliore di quello che ha fatto agli inglesi in Messico 86.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK