18.4 C
Napoli
domenica, Maggio 19, 2024
PUBBLICITÀ

Agguato all’autolavaggio, nel mirino dei sicari il ras Baldassarre

PUBBLICITÀ

Era Massimiliano Baldassarre l’obiettivo dei sicari entrati in azione ieri pomeriggio nei pressi di un autolavaggio di Pollena Trocchia. L’uomo, 47 anni, viene indicato come uno dei ras emergenti che si sarebbero fatti spazio in questi mesi nella periferia orientale di Napoli. Baldassarre, conosciuto negli ambienti criminali come ‘a serpe, è stato raggiunto da un colpo di pistola al braccio destro mentre si trovava nell’autolavaggio: trasportato presso l’ospedale Villa Betania è stato dimesso dopo qualche ora. La scia di sangue non si è fermata a Baldassarre: sempre ieri infatti è stato accompagnato dal fratello al pronto soccorso dell’Ospedale del Mare il 46enne Filippo Di Lernia. Secondo il racconto fornito dalla vittima sarebbe stato ferito da un sicario solitario mentre si trovava in corso Bruno Buozzi a Barra. Non si esclude che i due episodi possano essere collegati anche se, nel primo caso, a indirizzare gli investigatori verso la pista dell’intimidazione di stampo camorristico vi sarebbero le parentele che Baldassarre vanta con esponenti del clan Rinaldi alleati dei De Luca Bossa da sempre in guerra con i De Micco. Non si esclude che Baldassarre possa aver tentato la scalata al mondo criminale reclamando anche spazi di maggiore autonomia.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Buone ragioni per comprare un climatizzatore Daikin

Daikin è di certo uno dei brand più affidabili nel settore dei climatizzatori per uso residenziale. Parliamo, infatti, di...

Nella stessa categoria