andrea esposito infermiere morto napoli
Andrea Esposito

Andrea Esposito ha perso la vita in seguito a un incidente sulla ss 85, nel tratto tra Pozzilli e Venafro.  Domenica mattina il 46enne originario di Napoli stava rientrando a Cassino , dove viveva, terminato il turno di lavoro. Andrea svolgeva l’attività di infermiere dell’ospedale Veneziale di Isernia

Andrea è morto sono risultate inutili le operazioni di soccorso del 118; per i rilievi sono intervenuti i carabinieri di Venafro. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, il 46enne ha perso il controllo dell’auto finendo contro il guardrail. All’origine dell’accaduto non si esclude il colpo di sonno, l’incidente è avvenuto poco dopo le 8 di domenica mattina.

LE DEDICHE PER ANDREA ESPOSITO

“Ciao Andrea! Mi dispiace tantissimo avevi la mia età… Ricordo ancora quando adolescenti mi prendevi in giro perché io napoletana e tu juventino! La vita è troppo breve per fare tutto ciò che si vorrebbe… Avrei voluto salutarti ancora una volta adesso…la famiglia Parola Laino e Monti ti ricorderà sempre con affetto… Ciao Andrea Esposito”, scrive l’amica Tiziana.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.