Coronavirus. Lo strano caso in Campania: 80enne dimessa ma dopo 3 giorni è positiva

Si teme un nuovo focolaio nell’avellinese. A diffondere il virus potrebbe essere stata una donna di 80 anni di Avellino che è arrivata giovedì scorso nel reparto di emergenza di Contrada Amoretta ed è stata accettata al triage come no-covid perché era stata dimessa da soli due giorni dallo stesso nosocomio, ma dopo tre giorni è risulta positiva al coronavirus facendo crescere la paura del rischio coronavirus nel pronto soccorso.

La donna era reduce da una degenza di lungo corso durante cui era già stata sottoposta al tampone risultato negativo. Per questo, una volta tornata presso la struttura ospedaliera non sarebbe stata sottoposta al percorso del pre triage.

L’anziana, prima di essere nuovamente ricoverata, a causa dei disturbi neurologici che accusava, è stata sottoposta in via precauzionale anche al test rapido che questa volta ha dato esito positivo. Si attende adesso l’esito di tutti gli esami delle persone entrate a contatto con la donna e che hanno frequentato il pronto soccorso dell’ospedale irpino.