Nell’ambito dei servizi notturni di controllo del territorio disposti dal comando provinciale di Napoli, i carabinieri della stazione di Casandrino hanno arrestato per tentato furto aggravato M. M. (cl. 90 di Giugliano in Campania) e S. P. (cl. 81 di Napoli).

I carabinieri hanno notato i due uomini che stavano forzando lo sportello di un’auto in sosta in via Paolo Borsellino e li hanno bloccati. Nelle loro mani due cacciaviti e una centralina che viene utilizzata per forzare l’accensione delle auto da rubare. I due uomini ora sono agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.