Come tenere lontano le blatte, consigli e rimedi contro gli scarafaggi

blatte rimedi pericolose
Come tenere lontano le blatte

Ogni estate puntualmente le blatte invadono le città e le campagne. Spesso questi scarafaggi entrano nelle case attraversando gli scarichi fognari, le tubature della abitazioni e gli infissi. Durante l’inverno, invece, restano nelle fogne per uscirne poi all’arrivo dell’afa.

Il contatto diretto tra l’uomo e la blatta non è affatto pericoloso, infatti, questo insetto non attacca l’uomo perché è estremamente pavido. Questi scarafaggi, però, possono contaminare gli alimenti. Infatti i blattoidei potrebbero trasmettere germi patogeni o sostanze allergizzanti attraverso il contatto diretto con cibi o oggetti di uso comune. Da temere anche la contaminazione tra gli alimenti e le loro feci o i loro rigurgiti.

I RIMEDI NATURALI CONTRO LE BLATTE

Come suggerisce il sito Proline esistono diversi rimedi per tenere lontano gli scarafaggi dalle nostre abitazioni. Effettuare la pulizia delle tubature almeno una volta a settimana. Ostruire gli scarichi durante la notte per evitare la fuoriuscita degli insetti. Disinfettare gli ambienti con creolina o ammoniaca. Iniettare negli scarichi efficaci disinfettanti. Applicare veleni negli angoli e nelle fessure.

Verificare l’integrità delle reti delle zanzariere e installarle su tutte le finestre. Gettare creolina nei tombini davanti alle case, alle attività commerciali e nei cortili. Sturare il sistema fognario. Utilizzare sabbia di diatomee (innocua per le persone, letale per le blatte) o bustine di erba gatta (ma attenti ai gatti!) negli spazi in cui si concentrano le blatte. Diluire del sapone nell’acqua da spruzzare sugli insetti. Anche foglie di alloro, oli essenziali, cetriolo e aglio possono aiutare ad allontanare le blatte.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.